Covid-19 tra rifugiati e sfollati, preveniamo una tragedia annunciata!

  • UNHCR
    • maria nappa ha firmato la petizione 03 ore fa
    • Vincenzo Scippa ha firmato la petizione 09 ore fa
    • Stefanella Celentani ha firmato la petizione 09 ore fa
    Firme: 0/150000
  • Viviamo tutti, indistintamente, un momento difficilissimo. Siamo preoccupati per noi, per i nostri amici e familiari vicini e lontani. Eppure, mai come in questo momento storico è viva la solidarietà e l’empatia verso chi ha perso tutto.

    L’emergenza ha se possibile eliminato ogni confine. Oggi è il momento di rimanere uniti e salvare vite umane anche dove non è possibile adottare misure drastiche per contenere la pandemia in corso.

    Il distanziamento sociale è un lusso che non tutti possono permettersi, e il coronavirus non discrimina.

    Per questo l’UNHCR, l’Agenzia dell’ONU per i Rifugiati, sta aiutando i paesi più a rischio a intensificare le misure preparatorie per possibili focolai di COVID-19 tra rifugiati e sfollati.

    È ora il momento di agire, di prevenire la diffusione della malattia.

    Stiamo vicini senza toccarci, lo facciamo da sempre. 

    Aiutaci a sensibilizzare il maggior numero di persone, se il Covid-19 si propagasse tra rifugiati e sfollati sarebbe una tragedia!

  • Salute

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.