UN TAMPONE PER TUTTI, VACCINATI E NON VACCINATI, NESSUNO ESCLUSO!

  • Comitato Popolare per la Salute e diretta a Petizione on-line da inoltrare a: - Corte Europea dei Diritti dell'Uomo Consiglio D' Europa -F-67075 Strasbourg - Cedex Francia. - Parlamento Europeo 60 rue Wiertz / Wiertzstraat 60 B-1047 - Bruxelles/Brussels - Tribunale Internazionale dell'Aia Oude Waalsdorperweg 10, 2597 AK Den Haag, Paesi Bassi - Governi Europei e loro sedi - Onu UNO Palais des Nations - Avenue da la Paix 14 - Portail de Pregny -1202 Genève - Svizzera
    • Laura Cavinato ha firmato la petizione 2 giorni fa
    • Monica Frattone ha firmato la petizione 9 giorni fa
    • Manuela Zeni ha firmato la petizione 10 giorni fa
    Firme: 0/5000
  • UN TAMPONE PER TUTTI, VACCINATI E NON VACCINATI, NESSUNO ESCLUSO!

    Come ormai è noto, in base agli studi pubblicati e a quelli in corso, il rischio di contrarre e trasmettere l’infezione virus SARS-CoV-2, sussiste anche in chi è vaccinato, ma soprattutto, c'è il rischio di contagio per la variante Delta Plus del coronavirus19, che può causare malattie più gravi rispetto alle varianti precedenti.


    • Visto il mancato controllo e il diffondersi di soggetti parzialmente inoculati (solo 1 dose, anziché 2, 3, 4 e via via tutte quelle che saranno previste) e i limiti di copertura temporali sussistenti.

    • Visto i green pass scaduti o in scadenza o addirittura fasulli; si ritiene opportuno, legittimo e prudenziale, ai fini di una vera tutela collettiva, il riscontro della situazione pandemica in tempi reali, attraverso il tampone obbligatorio per tutti, senza omettere le altre forme di prudenziale tutela, quali il distanziamento e il corretto uso della mascherina, possibilmente sopra il naso.

    • Una possibile soluzione logica sarebbe quella di fare un tampone a tutti dai 12-15 anni in su, così da avere un quadro esatto della situazione dei contagi in tutto il paese

    • Una volta individuati i soggetti positivi procedere alla quarantena per il tempo necessario affinchè il virus venga debellato. In questo modo l'Italia sarebbe un paese con bassissimi casi di contagio

    • L'ultima fase sarebbe quella di effettuare un tampone ogni 1/2 settimane per tenere sotto controllo i contagi.

    Tuteliamo la nostra salute

  • Firma questa petizione
  • Salute

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.