Venezia allagata, due morti e 7 miliardi spesi inutilmente

  • Valentina Goccia e diretta a Consiglio dei Ministri
    • antonella maiolo ha firmato la petizione 6 giorni fa
    • Giorgia Cazzador ha firmato la petizione 8 giorni fa
    • Sergio D'Alessandro ha firmato la petizione 11 giorni fa
    Firme: 0/150000
  • Ancora una volta Venezia è stata sommersa dall’acqua alta e questa volta ci sono state due vittime.
    Il 12 novembre c’è stata una piena record, 187 centimetri di acqua che ha allagato strade, edifici e anche la Cattedrale.

    Un’intera città bloccata: L’isola di Pellestrina sommersa, un incendio al Museo di Ca' Pesaro per un corto circuito alla cabina elettrica, il consiglio comunale sospeso per allagamento e la richiesta di stato di crisi del sindaco Brugnaro.

    Ma non erano stati stanziati dei fondi per il Mose, il sistema di paratie mobili che avrebbero dovuto difendere la città da situazioni come questa?

    7 miliardi di euro (solo fino ad ora) per un’opera ancora incompleta e totalmente inutile e le emergenze per le quali è stata progettata continuano ad esserci e sono sempre più gravi.
    Questa volta sono morte due persone.

    Una quantità enorme di soldi pubblici che non si sa che fine abbiano fatto, in che tasche siano finiti!
    Vogliamo che venga trovata una soluzione, che non ci siano più vittime e vogliamo sapere perché il Mose è ancora in costruzione dagli anni ottanta!

  • Diritti

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.