Firmiamo per aiutare il prof. Carlo Gilardi

  • Aiutiamo il prof.Carlo Gilardi e diretta a Presidente della repubblica e alte cariche dello stato italiano
    • Sima Monica Santi ha firmato la petizione 08 ore fa
    • Laura Catana ha firmato la petizione 10 ore fa
    • Nieri Brogi ha firmato la petizione un giorno fa
    Firme: 0/150000
  • Con questa raccolta firme chiediamo alle alte cariche dello stato di fare luce su questa scandalosa e inquietante vicenda che ha portato a privare della libertà individuale con inaudita violenza un cittadino italiano di 90 anni, incensurato e distintosi esclusivamente per attività di beneficenza verso istituzioni pubbliche e privati cittadini.

    Carlo Gilardi è stato giudicato da una perizia psichiatrica perfettamente capace di intendere e di volere.

    Dopo il servizio andato in onda su Italia1, stiamo tutti seguendo con grande attenzione e apprensione la vicenda del Prof. Carlo Gilardi e tutti noi abbiamo diritto che si faccia luce e chiarezza sui comportamenti ambigui e scorretti che si sono susseguiti.
    Ancora oggi al signor Carlo non è permesso, all'interno della Rsa dove è stato ricoverato contro la sua volontà, di incontrare i suoi parenti, nè è possibile avere accesso da parte dell’avvocato al suo estratto conto. 
    Il prof.Gilardi è stato prelevato contro la sua volontà e portato con l'inganno in una RSA, almeno questo è quello che è stato dichiarato dalla sua amministratrice patrimoniale. Nessuna persona a lui cara ha più sue notizie e neanche il suo legale riesce a ricevere risposta.

    In nome della democrazia e dei più basilari diritti umani , chiediamo al Presidente Mattarella che intervenga in qualsiasi modo e non rimanga indifferente a questa lunga serie di soprusi inauditi attuati verso un cittadino italiano, colpevole solo di essere anziano e generoso.
    Aiutiamo il prof.Carlo a recuperare in fretta la dignità che gli è stata violentemente e ingiustamente strappata.

  • Diritti

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.