Aprite le porte degli ospedali ai parenti

  • Cinzia Buono
    • Giulia Oriana ha firmato la petizione 04 ore fa
    • Alice Roggeri ha firmato la petizione 27 giorni fa
    • Elena Zanella ha firmato la petizione 5 giorni fa
    Firme: 0/15000
  • APRITE LE PORTE DEGLI OSPEDALI ,AI PARENTI!

    Desidero sottoporre, all'attenzione pubblica la disperazione,l'angoscia,l'impotenza che provano i familiari dei pazienti ricoverati negli ospedali ed in altre strutture sanitarie, perchè a tutt'oggi, causa Covid, vige ancora il divieto di far loro visita.
    A stento si riescono ad avere informazioni telefoniche sulle condizioni cliniche del proprio caro, ma solo nelle prime ore dopo il ricovero.
    Possono anche morire... si saprà dopo.
    Immaginate il loro dramma: mentre il mondo al di là dei confini ospedalieri è tornato a vivere, nelle corsie questa barbarie si accanisce soprattutto sui disabili , contro coloro colpiti da ictus cerebrale (quindi persone non autonome), spesso coscienti ed afasici (deficit della comunicazione verbale).
    Persone anziane Bloccate nei loro letti, impaurite e confuse, senza possibilità di muoversi nè di parlare.
    Per tali motivi, l'abbandono seppur simbolico, della figura del care-giver è avvertita in particolar modo da questa tipologia di ammalati.
    Il valore emotivo della presenza del familiare è PREZIOSO, soprattutto perchè dona calore umano, aiuta nell'assistenza e nella sorveglianza, in un contesto in cui il degente è particolarmente vulnerabile.


  • Salute

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.