Noi diciamo no alla regionalizzazione dell'istruzione pubblica dello stato italiano

  • MARIA ELENA BOSSETTI e diretta a PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, GIUSEPPE CONTE

    PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, SERGIO MATTARELLA

    MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE


    • Mimmo Plano ha firmato la petizione 11 giorni fa
    • Luigi Landolfi ha firmato la petizione 19 giorni fa
    • Franco Colliva ha firmato la petizione 2 giorni fa
    Firme: 0/150000
  • Per la Costituzione italiana lo Stato ha legislazione esclusiva riguardo le norme generali sull'istruzione. La regionalizzazione dell'istruzione pubblica è quindi assolutamente incostituzionale. La scuola deve essere unica, accessibile e di qualità su tutto il territorio nazionale senza differenze tra regioni eccezione fatta per quelle a statuto speciale laddove l’istruzione è materia di differenziazione.n

    VI PREGO DI FIRMARE QUESTA PETIZIONE DICHIARANDO IL NOSTRO DISSENSO NEI CONFRONTI DEI NUOVI PROVVEDIMENTI. GRAZIE.

  • Istruzione

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.