Taglio parlamentari ancora rimandato! vogliamo il referendum

  • Giulio Capeto
    • rita De simone ha firmato la petizione 21 giorni fa
    • SANTA CATURRI ha firmato la petizione 12 giorni fa
    • Caterina carmela Morise ha firmato la petizione 20 giorni fa
    Firme: 0/150000
  • Ha superato il terzo, dei quattro round, la sforbiciata al Parlamento che dalla prossima legislatura conterebbe 600 fra deputati e senatori, ossia 345 poltrone in meno.


    Con 180 sì e 50 no e un testo blindato il Senato ha approvato la riforma costituzionale che taglia il numero dei parlamentari (contrari Pd, gruppo Misto e Autonomie; Forza Italia non ha partecipato al voto).


    Ma ovviamente la riforma non ha ottenuto i due terzi dei voti parlamentari (e sicuramente non li otterrà nell'ultima lettura alla Camera).


    Come stabilisce la Costituzione, non essendoci i due terzi dei voti del Parlamento, sarà possibile chiedere il referendum confermativo. Le leggi stesse sono sottoposte a referendum popolare quando, entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila cittadini o cinque Consigli regionali, recita l’articolo 138 della Costituzione.
    Il numero dei nostri parlamentari continua ad essere uno dei più alti d'Europa e io voglio essere uno di quei 500.000 che invocando a gran voce il referendum almeno prova a cambiare le cose?


    Raggiungiamo il numero minimo, abbiamo la possibilità di fare qualcosa, non restiamo indifferenti!

  • Politica

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.