Il centro di medicina tradizionale cinese Fior di prugna di Firenze non deve chiudere

  • Niccoletta e diretta a Sindaco del comune di Firenze Consiglio regionale della Toscana ASL Toscana centro, Presidente Regione Toscana Eugenio Giani e Assessore alla salute Simone Bezzini
    • Sergio D'Alessandro ha firmato la petizione 29 giorni fa
    • Enzo Dottori ha firmato la petizione 3 giorni fa
    • Corinna Nelli ha firmato la petizione 14 giorni fa
    Firme: 0/500
  • Chiediamo di non chiudere il centro di medicina cinese Fior di prugna di Firenze, per non privare soprattutto i malati oncologici, di un importante supporto agli effetti collaterali della chemioterapia e delle cure ormonali. È un centro che da 20 anni ha visto crescere sempre più gli utenti, per le valide cure che offre, ovviamente non solo per i malati oncologici, e la sua chiusura farebbe sentire ancora più abbandonati tutti quei malati che in questo momento non possono usufruire degli ospedali.
    Nicoletta Neri

  • Salute

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.