Uniti per dire basta all'obiezione di coscienza negli ospedali pubblici

  • Sara Cochi e diretta a Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

    Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
    • Luca Flace ha firmato la petizione 4 giorni fa
    • Marco Flace ha firmato la petizione 4 giorni fa
    Firme: 0/20000
  • Con questa petizione vorrei che mi aiutaste a chiedere al nostro presidente del Consiglio ed al nostro presidente della repubblica di eliminare il diritto all'obiezione di coscienza che vige negli ospedali pubblici.

    L'Italia è una nazione laica e, in quanto tale, mi aspetto che negli ospedali pubblici (pagati con le tasse di tutti!) non vi sia neanche la lontana possibilità che qualcuno possa calpestare i miei diritti civili di essere umano e di donna.
    Quotidianamente ragazze e donne di ogni età vanno incontro al rischio di una gravidanza non desiderata a causa di questo diffuso pensiero bigotto che non è, non può e non deve essere un diritto. Chi esercita la professione medica deve sapere che può essere costretto, per cause di forza maggiore, ad agire contro la propria coscienza ma per il bene del proprio paziente.

    La libertà di coscienza è un diritto fondamentale, inviolabile ma nessuno può imporsi evitando a qualcun altro di godere dei propri diritti fondamentali. Tra questi la non discriminazione, la laicità dello Stato, il diritto alla salute.nn

    Aiutatemi a sottoporre la mia petizione agli organi più importanti del Governo, nella speranza di un cambiamento epocale.

  • Diritti

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.