Verità e giustizia per l'agente penitenziario sissy trovato mazza

  • Chiara Signorini e diretta a Ministero della Giustizia

    ministro dell'Interno Matteo Salvini

    Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

    Comando dei Carabinieri di Venezia
    • Susy Tafuro ha firmato la petizione 21 giorni fa
    • Nunzia De Rosa ha firmato la petizione 21 giorni fa
    • Stefano Di Bernardo ha firmato la petizione un'ora' fa
    Firme: 0/20000
  • Sissy Trovato Mazza aveva denunciato il sospetto di comportamenti irregolari da parte di alcune sue colleghe alla direttrice Gabriella Straffi che però, stando a quanto riferito, cerca di minimizzare la cosa. Sissy però scrive una lettera indicando nomi e cognomi delle persone interessate, contenuta anche agli atti delle indagini della Procura di Venezia.


    Sissy viene trovata in fin di vita il 1° novembre 2016, ferita alla testa da un colpo di pistola mentre era in servizio all’ospedale di Venezia: sono in pochi a credere che si tratti di una coincidenza. A maggio 2018 la procura chiede l’archiviazione del caso come tentato suicidio. Ma la famiglia si oppone e solleva vari dubbi.
    Questi dubbi ed il generale clima di omertà che aleggia attorno a questo caso ci hanno portato a scrivere e sottoporre a voi tutti questa petizione, con la quale chiediamo maggior impegno nelle indagini e maggior chiarezza!

  • Firma questa petizione
  • Criminalità

Informativa
Noi utilizziamo cookie o altri strumenti per finalità tecniche e, previo il tuo consenso, anche cookie o altri strumenti di tracciamento, anche di terze parti, per altre finalità (“interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell'esperienza”, “misurazione” e “targeting e pubblicità”) come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate, potremmo trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per le seguenti finalità pubblicitarie: annunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto.

Per selezionare in modo analitico soltanto alcune finalità è possibile cliccare su “Personalizza”.

Chiudendo questo banner tramite l’apposito comando “Continua senza accettare” continuerai la navigazione del sito in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici.