Un cacciatore abbatte zaira, l’asina nella fattoria per bimbi disabili

  • AnimaLive
    • Maurizio Gagliardi ha firmato la petizione un giorno fa
    • Nicoletta Tata ha firmato la petizione 3 giorni fa
    • Sergio Mangiarotti ha firmato la petizione 13 giorni fa
    Firme: 0/15000
  • «Non si può ammazzare un animale così! Per una semplice caccia! Una persona anziana non può cacciare così! Non mi potete ammazzare un animale che è come un figlio!».
    Urla e piange disperato Andrea Lo Cicero, ex rugbista della nazionale azzurra mentre inquadra Zaira, una delle sue asine riversa all’interno del recinto senza vita. A pochi metri gli altri equini osservano questa scena straziante.

    Protagonista di questa uccisione è un cacciatore di 77 anni che è stato fermato dai Carabinieri, che oltre a identificarlo gli hanno sequestrato l’arma. La tragedia è avvenuta nella sua tenuta nel Viterbese, dove Lo Cicero ha dato vita a una speciale fattoria didattica chiamata “La Terra dei Bambini”, una onlus fra le attività svolge anche la pet therapy per i bambini. E Zaira era una delle asine impiegate in questo importante ruolo.

    «Come si fa, come si fa – ripete l’ex sportivo mentre gli accarezza il muso – . Vi hanno ammazzato un fratello (dice rivolgendosi agli altri asini ndr). Come si fa a vivere così? Ci sono delle persone che hanno delle armi ma che hanno un età che non possono mantenere delle armi. Perché qualsiasi cosa si muova loro sparano. Questa è la verità! Io non sono mai stato contro i cacciatori, ma così non si può fare: non si può dare un’arma a una persona che ha 80 anni. Era vicino alla recinzione di casa. E’ 20 anni che fanno così. E’ vent’anni che cacciano qua e sanno che abbiamo gli animali. Una persona seduta, con tutte le sue problematiche non può avere un’arma».

    Facciamo in modo che questi episodi non debbano ripetersi. Aumentiamo i controlli su chi detiene armi e soprattutto verifichiamone l'effettiva capacità psicofisica!

  • Animali

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.