Vandalismo al liceo Peano di Roma

  • Genitori del Peano e diretta a MIUR, Ministero degli interni, Preside Liceo Peano di Roma
    • Sergio D'Alessandro ha firmato la petizione 16 giorni fa
    Firme: 0/150000
  • Ad oggi (25/1/2020) per ben 11 volte nel corso dell’Anno Scolastico 2019/2020 le lezioni del Liceo Peano di Via Morandini a Roma sono state impedite da episodi di vandalismo ai danni della scuola causati nel corso della notte (azionamento estintori all’interno della scuola). Nonostante i fatti si ripetano da mesi, non si riesce a porre un freno ai fenomeni, i ragazzi protagonisti degli eventi sembra si vantino delle loro bravate sui social network. NON SI PUO’ TOLLERARE OLTRE QUESTA SITUAZIONE. Centinaia di studenti, insegnanti e le loro famiglie sono vittime di questi reati (vandalismo, violazione di domicilio, interruzione di pubblico servizio, associazione a delinquere); si stanno perdendo preziosi giorni di scuola, fondamentali per la crescita personale e professionale degli studenti. Inoltre ci sono da considerare i danni economici relativi ai costi sostenuti dalla scuola per il ripristino degli ambienti scolastici che ammontano a diverse migliaia di Euro. Riteniamo che si debba agire IMMEDIATAMENTE sia sul fronte della prevenzione sia della repressione. In attesa di soluzioni che richiedono tempi di attuazione (custode, sistemi di allarme, telecamere, illuminazione del piazzale, …) riteniamo necessario da subito procedere con una vigilanza che preveda una presenza costante dalla chiusura alla riapertura del sito.

  • Criminalità

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.